Origami

Architettura cognitiva per l'infanzia
SHARE
Tweet about this on TwitterShare on Facebook

Anno:

2015

Localizzazione:

Italy

Programma:

Ricerca sociale / Allestimento / Spazio pubblico / Premio

Superficie:

6.25 mq

Importo Lavori:

10.000 €

Oggetto:

Premio Raffaele Sirica 2015 / Start Up Giovani Professionisti

Collaboratori:

Render Arch. Jr Enrico Durante, Arch. F.Asani, Arch. G. Briulotta

Origami è un progetto di ricerca sociale di MARGINE, focalizzato sull’architettura nei luoghi di asilo, d’emergenza e di accoglienza, nato nella convinzione che l’architettura debba sincronizzarsi con le istanze democratiche del proprio tempo. L’indagine è focalizzata sul diritto all’infanzia stabilito dalla convenzione ONU fondato sull’uguaglianza di tutti i bambini del mondo.

Origami è uno strumento di interazione mentale e fisica ispirato agli studi di pedagogia dell’infanzia di Maria Montessori e basato sul naturale sviluppo del bambino. E’ uno strumento cognitivo per l’apprendimento dell’istinto di conservazione, l’orientamento, l’ordine, l’esplorazione sensoriale, la comunicazione, l’attività intenzionale, la manipolazione dell’ambiente, l’astrazione, l’auto perfezionamento e lo sviluppo dell’apprendimento della lettura, la scrittura e della capacità di calcolo matematico.