Follow the yellow

Una facciata per RAFT – Farm Cultural Park
SHARE
Tweet about this on TwitterShare on Facebook

Anno:

2017

Localizzazione:

Favara, Italy

Programma:

Concorso / Allestimento / Spazio pubblico / Esposizione / Temporary / Effimero

Importo Lavori:

1.000 €

Committente:

Farm Cultural Park

Oggetto:

Progetto preliminare

Collaboratori:

Arch. Giulia Marzocchi, Render Arch. Enrico Durante

Stato Di Progetto:

3° posto

Follow the yellow è un’installazione temporanea della durata di 365 giorni che ridisegna il prospetto di RAFT trasformandolo in una facciata fluttuante, effimera e leggera che con un grande arco si apre alla comunità di Favara e del mondo.
E’ progettata come una pelle sospesa, un piano discontinuo composto da teli ortogonali fissati al prospetto esistente. I teli sono avanzati rispetto alla facciata e consentono il camminamento e l’utilizzo degli spazi interstiziali all’esterno dell’edificio.
L’opera riconfigura l’immagine spaziale e formale della piazza senza perdere però la percezione e la funzionalità dell’edificioesistente e dei suoi spazi interni. Una facciata in continuo movimento che rappresenta metaforicamente l’attività in continuo mutamento che si svolge all’interno dell’edificio ed in generale nel contesto di Farm Cultural Park.

L’approccio progettuale, oltre ad affrontare il tema architettonico (concettuale/formale), è incentrato sul rispetto del budget disponibile e caratterizzato dalla fattibilità tecnica e dalla reversibilità dell’intervento.
Follow the yellow è pensata con materiali utilizzati nelle tecniche agricole, quali legno e reti antigrandine fotoselettive per la protezione di vigneti e agrumeti, opportunamente fissati alla struttura esistente mediante tassellatura, rendendo dunque l’operazione reversibile e non invasiva per l’edificio.
Follow the yellow è una facciata ombreggiante che durante le ore diurne consente il contenimento dei consumi di energia dell’edificio. La rete foto selettiva di cui si compone la facciata esposta a Sud infatti, proprio come accade per i frutteti ed i vigneti, consente di migliorare la propagazione e diffusione luminosa ed al tempo stesso di diminuire notevolmente l’escursione termica tra le ore più calde e quelle più fredde. E’ però anche una lanterna sospesa che illuminata da soli quattro fari a LED, per mezzo della propagazione luminosa ottenuta grazie ai teli foto selettivi di cui si compone, consente l’illuminazione diffusa della piazza fungendo da landmark per la città. La trama dei teli, ed il loro movimento al vento, creano inoltre un caleidoscopio di luci ed ombre che si propagano sui prospetti che circondano la piccola piazza.
Follow the yellow è un invito ad essere parte viva della trasformazione collettiva in atto, a Favara come ovunque.