Daphne

Progetto di una villa unifamiliare a Melendugno
SHARE
Tweet about this on TwitterShare on Facebook

Anno:

2016

Localizzazione:

Lecce, Italy

Programma:

Residenziale / Interior design

Superficie:

140 m²

Committente:

Privato

Oggetto:

Progetto preliminare, definitivo, esecutivo e direzione lavori

Collaboratori:

Render Arch. Jr. Enrico Durante

Stato Di Progetto:

In corso

Apollo, non appena vide la ninfa chiamata Dafne, se ne innamorò perdutamente. (Ovidio)

Daphne è un progetto di MARGINE per un committente privato per la realizzazione di una villa nella zona periferica di Melendugno, in prospicienza al paesaggio rurale dominato da ulivi secolari e resti di antiche costruzioni contadine.
Attualmente il progetto è in fase di realizzazione.

Una casa semplice, lineare e luminosa, che appare tra le fronde di un vecchio albero di fico. La forma compatta che caratterizza la casa, ha l’obiettivo di limitare l’impatto sul territorio, e gli spazi interni sono organizzati su un unico piano. La pianta lavora su un sistema modulare e simmetrico che ne esalta la geometria e ne semplifica le fasi realizzative.
Due grandi vetrate consentono di connettere lo spazio interno con il giardino e la piscina privati e il paesaggio circostante. Allo stesso tempo, due gelosie dal motivo mediterraneo, oltre a limitare l’introspezione degli spazi privati caratterizzano e uniformano la percezione della villa.
La casa è pensata per un futuro eventuale ampliamento al piano primo, quando il lucernario sulla zona living lascerà posto alla scala di collegamento verso la nuova zona notte.